LA FELICITA'

 

Non è la ricchezza a darti la felicità

ancor meno ovviamente la povertà

viene da sola non vuole essere cercata

è un'ospite che detesta essere invitata

ma un posto a tavola non c'è chi volentieri

per lei non abbia aggiunto fino a ieri

 

la felicità è sentirti in uno stato di grazia

sorprenderti a sorridere per una disgrazia

sentir bisogno d'inverno non appena sei desto

di andar fuori in mutande al mattino presto

e riscoprire la bellezza del creato

che la routine aveva offuscato

e dopo averla ammirata intorno a te

pensare "il creato è fatto anche per me"

 

la felicità è provare ancora dentro il cuore

dolcezza per chi non ti ha dato più l'amore

certo che comunque un giorno accadrà

che l'amore promesso infine ti darà

 

la felicità è riuscire a far accendere in viso

ad una persona uno spontaneo sorriso

per averla guardata solamente

senza averle detto affatto niente

 

la felicità è vedere la propria vita

prossima ad essere finita

ed invece che inquietudine

sentir l'intima beatitudine

dell'anima che termina la prigione

nel nostro corpo ed ottiene la liberazione

e quale che sarà

 il nuovo mondo verso cui lei volerà

esso non potrà non essere migliore

giacché nel nulla ci sarà solo puro amore.

18 marzo 2014

HOME PAGE   LATRATI