PIANTO ANTICO NUOVO

 

 

Ho visto oggi a Domodossola

sul marciapiede della stazione

la bella calabresella Stella:

aveva accompagnato

quattro suoi fratelli

a prendere il treno

per ritornare in Calabria.

 

Col fazzoletto in mano

si asciugava ora l'uno

ora l'altro occhio

guardando i fratelli

ammassati al finestrino

che le succhiavano lo sguardo

per imprimerselo nell'anima.

 

Lei non ha resistito

ed scappata via

prima che partisse il treno.

 

Io sono andato a cercare allora

un posto in solitudine all'ultima carrozza

per nascondere la commozione

contagiatami da quel pianto antico

che conosco troppo bene.

17 agosto 2010

LATRATI  HOME PAGE