SERRA SERRA MAST' N'COL





Serra serra mast' N'col'
u' figl' suj non sap' che vol'

mo' vaj acchienn' nu' mugliatidd'
ch'a s' l'ava mangian' pu' curtidd

cussì s'è mis a fa' n'art' p' papà
p' custrengl' a fars' scill' a p'glià

mast' N'col' allor' è sciut' da Farnidd
dic' “so m'nut' a cattà nu' mugliatidd'”

Farnidd' r'sponn' “ij no' venn' sti cos' qua
a' nata vann' è scinl' a cattà

và qua dret' alla macellerij
la truv' alla ruagl' d' la vij”

mast' N'col' è'nzut' allor' tutt' cuntent'
a Farnidd l'ha fatt' nu' r'ngraziament'

manc' fin' a dic' avij cuntat'
alla macellerij er' già 'arruat'

sapiss' però che grossa delusion'
la port' era chius' e pur' u' p'rton'

ma mast' N'col' non s'è fatt' scuraggià
alla farmacij - ha p'nzat' - vac' a dumannà

trasut' ha ditt' in italian'
p' fars' capì parlann' chian'

dottore vorrei una mugliatedda
potrei averla anche senza la rizzedda?”

Il dottore componendo un placido sorriso
che gli ha illuminato tutto il viso

certamente che te la posso dare
ma torna domani la devo prima preparare”

e mast' N'col pur d' fa cuntent' a cudd' guaj
va bene dottore - disse - torno allora craj”

ma giacché craj er' u' prim' d' april'
N'col' rumanez' cum' a' nu minchiaril'.

17 agosto 2008

HOME PAGE   FILASTROCCHE