SONO QUA



 

Sono qua

ho rinunciato a continuare

il viaggio eterno

nel mondo fantastico

dov'ero prima

attratta

come una farfalla dai fiori

dalle carezze e dai baci

che quel giorno tu madre

ti scambiasti con mio padre.

 

Quel meraviglioso mondo

di luce e di colori

cui ho rinunciato

lo ritrovo riflesso

ora ancor più bello

nel vostro sguardo

la vostra voce sento soave

più di ogni suono udito prima.

 

Non appena ci riuscirò

vorrò farvi

il doppio delle carezze

che vi scambiaste quel giorno

per farmi nascere

darvi il triplo dei baci

perché desidero

che il vostro cuore

come quello mio

strabocchi d'amore.

19 luglio 2010

HOME PAGE   FILASTROCCHE