SULLE SPALLE DI PAPA'

 

Mamma mia com'è bello
andare in giro qua e là
sulle spalle di papà!

Sono alta più d'un cammello
con la testa sfioro il cielo
lecco dalle nuvole
lo zucchero a velo.

Quante cose belle
posso fare a libertà
sulle spalle di papà:

solleticare le stelle
contarle ad una ad una
acchiappare la luna
mentre come una palla
si tiene in cielo a galla
combinarle un dispetto
farla ruzzolare dal tetto.

Sono in alto in alto
ma non ho paura
lui mi fa sentir sicura.

Così mi porta ai giardini
incuriosisco gli uccellini
anche in mezzo al mare
dalle sue spalle mi fa lanciare:
quando arriva un cavallone
dentro faccio un bel tuffone.

Ma perché in città i bambini
girano solo nei passeggini?

 

er

HOME PAGE  FILASTROCCHE