RIME DI  PRIMAVERA

Com'Ŕ bello comporre a primavera
rime con i versi dei merli 
che cantano dalla mattina alla sera
e con i raggi tiepidi del sole
i baci e le carezze che fa alle viole.

Dappertutto si risveglia la vita
nel prato la primula e la margherita
esce dal letargo il vento nel cielo
le nuvole cominciano a pellegrinare
le farfalle qua e lÓ a svolazzare.

Mandorli ciliegi e peschi con amore
sui rami mettono in fila ogni fiore 
ma la rima pi¨ bella di primavera
la fanno i biancospini fioriti
insieme alle rondini con i garriti:

peccato per˛ che a San Benedetto
non erano al loro nido sotto il tetto!

 

HOME PAGE   FILASTROCCHE